Opinioni. Spreco alimentare ed Economia Circolare

A cura di Claudia Giordano

Questa settimana invitiamo alla lettura di un articolo pubblicato su Foodwastestudies.com lo scorso febbraio. Il focus è l’efficacia delle azioni per la riduzione del food waste all’interno della strategia denominata “Circular Economy”.

Il senso del post riprende in parte le considerazioni che Luca Falasconi proponeva sulla legge Gadda in un precedente contributo sul nostro blog. In entrambi gli articoli ci si domanda se il recupero a fini solidali o energetici degli sprechi alimentari equivalga davvero alla soluzione definitiva del problema, in termini di impatti ambientali.

Nel post intitolato “Food Waste and the Circular Economy“, Lisa Ruetgers e Jordon Lazell scrivono:

La questione più importante […] dell’economia circolare è se tali azioni di prevenzione, riutilizzo, riciclo e recupero siano sufficienti a compensare l’aumento dell’uso delle risorse e gli impatti ambientali che ne derivano.”

La domanda sorge a seguito della lettura dei più recenti dati diffusi dal WRAP, al momento una delle agenzie con maggiore competenza in ambito di riduzione degli sprechi alimentari. IL WRAP lavora dal 2007 sulla quantificazione e la riduzione dello spreco alimentare, anche domestico, in Gran Bretagna. Nonostante l’importante lavoro di sensibilizzazione portato avanti nel tempo attraverso la campagna “Love food, Hate Waste“, il dato dello spreco alimentare domestico registra un aumento del 4,4% in pochi anni (dal 2012 al 2015). Il dato viene “compensato” dall’aumento della raccolta differenziata dei rifiuti alimentari, che ne ridireziona il flusso dalla discarica alla digestione anaerobica. Da qui, l’interrogativo dei due autori:

[The circular economy] is it really getting to the heart of what is causing surpluses of food in the first place?”

L’articolo propone un’utile e aggiornata bibliografia sui dati dello spreco alimentare in UK, che riportiamo qui:

Cos’è la Circular Economy?

A seguire un breve video esplicativo, disponibile sulla pagina ufficiale della Commissione (ENG).

 

Ringraziamo Tammara Soma e Jordon Lazell per aver fondato il blog foodwastestudies.com e Federica Marra per la sua brillante e instancabile attività di divulgazione.

 

Articoli recenti

0770f51b-1084-4502-85a0-86a1c1ddb36a

IL PUNTO

Una coriacea banda a sostegno dell’alimentazione sostenibile. Sono oltre 600 i ricercatori impegnati …

Read More →
89eb8bbb-682a-45ea-9342-f6603230e422

L’INTERVISTA – MASCARINO 

«Sì all’educazione alimentare nelle scuole». Il presidente nazionale di Federalimentare a 360 gradi: …

Read More →
Rejected ideas crumpled in hand, hopelessness prevails generated by artificial intelligence

L’OSSERVATORIO WASTE WATCHER

Dialetti differenti, sprechi differenti. Il Sud spreca più del Nord, ma la Sicilia …

Read More →
179d97d9-ae11-46e5-949b-8c4482838fdf

IL CASO

Promuovere sistemi agricoli sostenibili con Enfasys. Un progetto Horizon dedicato specificatamente al settore …

Read More →
per apertura (citare freepik export)

PAGINE DI SOSTENIBILITÀ

Le ultime novità nel panorama editoriale di settore. Da Bariselli a Terzi, passando …

Read More →
Screenshot 2024-06-11 alle 09.53.10

APPLICHIAMOCI

Sprecone, disattento, attento o parsimonioso: qual è il tuo profilo? Con tre domande …

Read More →

Press Area

Torna su