Opinioni: lo spreco alimentare nei supermercati

a cura di Claudia Giordano

Riproponiamo un post del Prof. Mike Von Massow dell’Università di Guelph (Canada) a proposito dello spreco alimentare nei supermercati, pubblicato il 29 ottobre 2016. Il titolo dell’articolo originale è “Some context on the retail food waste hysteria”.

Von Massow mette in discussione la narrativa (più o meno) ricorrente che dipinge i supermercati come maggiore fonte di spreco. “[…] I’m surprised at the vitriol sometimes targeted at retailers in general (I’m no particular fan of Walmart but am likely not a prime consumer target for them either).  They simply aren’t throwing out edible food to keep it from people.”

In termini quantitativi- suggerisce Von Massow- lo spreco alimentare domestico sembra essere molto più consistente (si suggerisce uno studio di Parizeau et al., del 2015, dove si stima uno spreco di cibo edibile di 5 kg a settimana per famiglia).

L’articolo non riporta una posizione ufficiale del progetto REDUCE rispetto ai contenuti presentati, ma è utile a far circolare informazioni sul tema.

Per leggere l’articolo nella sua versione integrale e originale (in lingua inglese), clicca sul titolo: Some context on the retail food waste hysteria”

 

 

 

Articoli recenti

601ab472-e0d2-4654-8cb6-7b00da85852a

ONE HEALTH, ONE EARTH. STOP FOOD WASTE!

9^ giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare in calendario 5 febbraio 2022

Read More →
unnamed (79)

RASSEGNA STAMPA: 15 dicembre 2021, Waste Watcher Cross Country Report: etichette fronte pacco

STAMPA Sfoglia gli articoli WEB  LaRepubblica.it – Sorpresa: l’etichetta a semaforo per gli …

Read More →
logo premio 2021

Premio Vivere a Spreco Zero, 9^ edizione: hanno detto e scritto di noi…

Read More →

Press Area

Torna su