L’11^ GIORNATA DI PREVENZIONE DELLO SPRECO È DEDICATA AGLI STATI GENERALI DELLA FILIERA AGROALIMENTARE ITALIANA.

Sarà l’occasione per un confronto fra i vertici delle istituzioni e realtà dell’agroalimentare italiano sul tema “Food waste Italy: dai campi alle case, lo spreco del cibo nella filiera agroalimentare italiana”. I dati Waste Watcher in rapporto al cibo, dalla produzione al consumo.

“Make the difference. Stop #foodwaste” è il tema della 11^ Giornata nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare in calendario il 5 febbraio 2024: per ricordare la necessità di moltiplicare le buone pratiche quotidiane, e a ogni livello – cittadini, enti pubblici, imprese, associazioni, scuole e che quest’anno punta a focalizzare sulla filiera di produzione, distribuzione e commercio del cibo. L’appuntamento con gli eventi ufficiali è fissato a Roma, lunedì 5 febbraio, dalle 11.30 nello Spazio Europa – sede dell’Ufficio del Parlamento Europeo in Italia e della Rappresentanza della Commissione Europea (via IV Novembre, 149). L’iniziativa è come sempre promossa dalla campagna Spreco Zero di Last Minute Market con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, del Ministero degli Affari Esteri e dell’ANCI e di RAI per la sostenibilità, media partner Rdio1 RAI e Radio2 RAI con FNSI – Unagra e Tele Ambiente,. Sarà possibile seguire dal vivo e in streaming gli eventi sul canale youtube Spreco Zero. I lavori saranno introdotti dal saluto di Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, di Fabrizio Spada, Responsabile relazioni istituzionali del Parlamento europeo in Italia, di Roberto Natale, Direttore Rai Per la Sostenibilità – ESG e del Direttore scientifico Waste Watcher International-Campagna Spreco Zero, Università di Bologna, Andrea Segrè, Sarà l’occasione per la presentazione del nuovo report dell’Osservatorio Waste Watcher International con i dati del “Caso Italia” 2024, un’indagine promossa dalla campagna Spreco Zero in sinergia con l’Università di Bologna e IPSOS. Lo illustreranno Luca Falasconi, Università di Bologna, WWI, Barbara Toci ed Enzo Risso Ipsos, mentre Matteo Vittuari, Università di Bologna, Università di Ada, WW illustrerà i dati del Cross Country Report 2023. Motore portante dell’evento del 5 febbraio sarà, dalle 12.15, il focus dedicato agli Stati Generali della Filiera Agroalimentare italiana, un panel che analizza l’impatto dello spreco alimentare in Italia, sul tema “Food waste Italy: dai campi alle case, lo spreco del cibo nella filiera agroalimentare italiana”. Molti gli interventi già programmati: dalla FAO a Confagricoltura, da Confcommercio ad Agrinsieme a Federagricoltura, i vertici della filiera si confronteranno sui nuovi dati dello spreco in Italia, monitorati attraverso il Rapporto Waste Watcher 2024. Coordinati da Andrea Segrè, Direttore scientifico dell’Osservatorio Waste Watcher e Campagna pubblica Spreco Zero, interverranno fra gli altri: Maurizio Martina, Direttore Generale Aggiunto FAO; Lino Stoppani, vicepresidente vicario Confcommercio; Paolo Mascarino, Presidente Federalimentare; Mauro Lusetti, Presidente Conad Consorzio Nazionale; Cristiano Fini, Agrinsieme e Presidente Nazionale CIA Agricoltori Italiani.

Partecipare alla 11^ Giornata nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare è semplice, gli eventi si potranno infatti seguire in streaming sul canale youtube Spreco Zero. 

Articoli recenti

Globesity_cover2

Globesity, la fame del potere: esce il primo romanzo di Andrea Segrè, un food thriller e la ‘pandemia’ che arriva dal cibo.

Al culmine di un lungo impegno di ricerca e divulgazione esce il primo romanzo di …

Read More →
thumbnail_slide-FIES

WASTE WATCHER RACCONTA “IL CASO ITALIA” 2024.

E per la prima volta l’Osservatorio ha usato l’indice FIES (Food Insecurity Experience …

Read More →
Screenshot-2024-02-08-alle-11.24.49

IN UN CLICK, UNO STRUMENTO RILEVATORE DI SPRECHI PER TUTTI I PUBBLICI ESERCIZI: BAR, PIZZERIE, RISTORANTI, E ANCHE PER LE MENSE SCOLASTICHE ED AZIENDALI. BASTERÀ SELEZIONARE LA NUOVA OPZIONE DELLA APP SPRECOMETRO.

“Le imprese della distribuzione e della ristorazione possono svolgere un ruolo importante, grazie …

Read More →
01

MAKE THE DIFFERENCE, VERSO IL 2030! Andrea Segrè. fondatore della Giornata Nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare: «attraverso la Campagna pubblica Spreco Zero raccoglieremo l’impegno delle istituzioni nazionali e degli attori della filiera agroalimentare italiana.

A 10 anni dalla prima edizione degli Stati Generali contro lo spreco alimentare, che …

Read More →
09

Giornata Nazionale #sprecozero, arriva 123 PLEDGE, l’impegno comune contro lo spreco alimentare. La filiera agroalimentare italiana verso l’obiettivo 12.3 dell’Agenda Nazioni Unite

Dall’11^ Giornata Nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare arriva “Italy 4 pledge”, frutto della 2^ …

Read More →
NOWASTE SHOWCOOKING zona bar Cristina Bowerman cucina

LA FOTOGALLERY DELL’ 11°GIORNATA NAZIONALE DI PREVENZIONE DELLO SPRECO ALIMENTARE 2024

Read More →

Press Area

Torna su