IL CASO

Promuovere sistemi agricoli sostenibili con Enfasys.

Un progetto Horizon dedicato specificatamente al settore primario che deve affrontare l’impatto dei cambiamenti climatici.

di Filippo Pini, Camilla Sgroi, Valeria Musso, Matteo Masotti, Matteo Vittuari

L’agricoltura sta affrontando sfide crescenti a causa dei cambiamenti climatici. L’ondata di calore del 2022, che ha causato la peggiore siccità in Europa degli ultimi 500 anni, ha evidenziato la vulnerabilità di questo settore agli eventi meteorologici estremi. Al contempo, l’agricoltura stessa contribuisce significativamente al cambiamento climatico, rappresentando oltre il 10% delle emissioni totali di gas serra dell’Ue e provocando l’inquinamento di aria, acqua e suolo. È quindi essenziale promuovere sistemi alimentari più sostenibili per mitigare i cambiamenti climatici e garantire la resilienza agricola.

Il progetto Enfasys Horizon Europe, acronimo di “ENcouraging FArmers towards sustainable farming SYstems through policy and business Strategies”, mira ad affrontare queste sfide sostenendo il Green Deal europeo e le ambizioni della strategia Farm-to-Fork.

Coordinato dall’Istituto per la Ricerca Agricola, della Pesca e Alimentare (ILVO) in Belgio, Enfasys coinvolge partner di nove paesi europei. Il progetto adotta un approccio sistemico, comportamentale e sperimentale per comprendere e superare le attuali barriere, influenzando le decisioni degli agricoltori verso l’adozione di pratiche più sostenibili e valutando l’impatto delle politiche e delle strategie aziendali.

Enfasys si allinea con la strategia Farm-to-Fork dell’Unione europea, che promuove sistemi alimentari sostenibili per offrire benefici ambientali, sanitari, sociali ed economici. Gli obiettivi principali del progetto includono lo studio del comportamento degli agricoltori per l’elaborazione e sperimentazione di interventi efficaci, con l’obiettivo di formulare politiche e strategie aziendali rilevanti che siano in linea con gli obiettivi della strategia Farm-to-Fork.

Il progetto partirà dall’analisi di 160 casi studio nel contesto del settore agricolo in tutta Europa per individuare le barriere che impediscono ai produttori di adottare pratiche sostenibili. Enfasys si propone di identificare un insieme completo di fattori comportamentali che influenzano le decisioni degli agricoltori e di sviluppare e valutare vari interventi sistemici e comportamentali per promuovere l’adozione di pratiche agricole sostenibili in dieci di questi casi studio. I risultati della ricerca di Enfasys costituiranno un’importante punto di partenza per la progettazione di interventi e politiche per la promozione di sistemi di produzione agricola sostenibili e per ragionare sui cambiamenti necessari nell’ambito della Politica Agricola Comune e di altre politiche europee e nazionali rilevanti. Inoltre, il progetto proporrà nuove strategie aziendali sostenibili e innovazioni sociali per coinvolgere gli agricoltori e promuovere sistemi alimentari sostenibili.

Enfasys rappresenta un passo significativo verso il raggiungimento degli ambiziosi obiettivi del Green Deal europeo e della strategia Farm-to-Fork. Comprendendo e influenzando il comportamento degli agricoltori, elaborando interventi efficaci e formulando politiche e strategie aziendali rilevanti, il progetto mira a favorire la transizione verso sistemi agricoli sostenibili. Questa transizione è essenziale per garantire la resilienza agricola, la produttività, la neutralità climatica e la promozione della biodiversità di fronte a un clima globale in cambiamento.

Articoli recenti

0770f51b-1084-4502-85a0-86a1c1ddb36a

IL PUNTO

Una coriacea banda a sostegno dell’alimentazione sostenibile. Sono oltre 600 i ricercatori impegnati …

Read More →
89eb8bbb-682a-45ea-9342-f6603230e422

L’INTERVISTA – MASCARINO 

«Sì all’educazione alimentare nelle scuole». Il presidente nazionale di Federalimentare a 360 gradi: …

Read More →
Rejected ideas crumpled in hand, hopelessness prevails generated by artificial intelligence

L’OSSERVATORIO WASTE WATCHER

Dialetti differenti, sprechi differenti. Il Sud spreca più del Nord, ma la Sicilia …

Read More →
per apertura (citare freepik export)

PAGINE DI SOSTENIBILITÀ

Le ultime novità nel panorama editoriale di settore. Da Bariselli a Terzi, passando …

Read More →
Screenshot 2024-06-11 alle 09.53.10

APPLICHIAMOCI

Sprecone, disattento, attento o parsimonioso: qual è il tuo profilo? Con tre domande …

Read More →
11_Showcooking_4-1024x683

L’APPUNTAMENTO

18 giugno, giornata mondiale della gastronomia sostenibile. Istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite …

Read More →

Press Area

Torna su