Genova: Il Punto Valpolcevera

Il progetto del Punto nasce nel 2005 sulla scorta dell’applicazione della cosiddetta “legge del buon Samaritano” (legge 155/2003) da una proposta lanciata dal Comune di Genova e Ipercoop Liguria alle organizzazioni e associazioni appartenenti al servizio caritativo. La proposta, fin dall’inizio della progettazione, era stata raccolta dall’ATS 41 – allora nota  come distretto sociale V Valpolcevera – e dalle Conferenze della Società di San Vincenzo de Paoli della Valpolcevera. La proposta indicava quale filone di progettazione il contrasto alla povertà e allo spreco di  risorse alimentari, nell’ambito del Piano Sociale Integrato Regionale in vigore in quegli anni, attraverso il recupero e la distribuzione di generi alimentari non più vendibili ma ancora consumabili.

Torna all'elenco