Vercelli: Pasto a richiesta

Gli alunni di terza e quinta elementare dell’istituto comprensivo Ferraris della scuola comunale di Vercelli, tramite l’Azienda Farmaceutica Municipalizzata, stanno sperimentando una diversa modalità di distribuzione dei cibi meno graditi, principalmente verdura e pesce. Da metà ottobre 2017 a pranzo viene testato un sistema che dà quantità personalizzate ai bambini in base all’appetito e ai loro gusti, in modo che chiunque sia portato ad assaggiare tutto e ad alimentarsi in modo vario. Gli alimenti che rientrano nel progetto «Pasto a richiesta» vengono somministrati con porzioni a metà, ma chi vuole può richiedere anche la seconda metà della pietanza. L’obiettivo principale è quello di evitare lo spreco alimentare, perché la mezza porzione non consumata sarà destinata ad un altro bambino o comunque non verrà buttata.

Scopri di più: http://www.lastampa.it/2017/12/12/edizioni/vercelli/in-mensa-pasti-sani-e-senza-spreco-rWocW3uzDg2PciFmaedckL/pagina.html

Torna all'elenco