Regione Emilia-Romagna: Protocollo di intesa sulla donazione delle eccedenze alimentari (e non)

Coerentemente con gli indirizzi del Piano Regionale di Gestione/Prevenzione Rifiuti, con deliberazione n° 731 del 26 Maggio 2014 la Giunta regionale dell’Emilia Romagna ha adottato l’ “Accordo collaborativo tra Regione Emilia-Romagna, ATERSIR e Legacoop Emilia-Romagna finalizzato alla elaborazione di proposte ed idee progettuali mirate alla prevenzione della produzione e al recupero dei rifiuti nel settore della distribuzione organizzata”.L’accordo generale impegnava alla definizione di ulteriori accordi tematici quali la qualificazione ambientale dei punti vendita della Grande Distribuzione Organizzata e il riutilizzo delle eccedenze alimentari (e non) per fini caritatevoli. Sono attualmente in corso i lavori per la definizione dell’accordo di dettaglio sulla donazione delle eccedenze alimentari. Tale accordo prevede la definizione di criteri uniformi a livello regionale per il riconoscimento di agevolazioni sulla tariffa rifiuti destinate ai punti vendita (sia i pv. della grande distribuzione che i pv. del dettaglio tradizionale) che donano i propri prodotti invenduti (alimentari e non) a fini di solidarietà sociale.

Scopri di più: http://bur.regione.emilia-romagna.it/dettaglio-inserzione?i=97c0abbe414f4e70bc5afcefb2657abe

Torna all'elenco